Lavazza Tecno

Lo storico Marchio è stato rilevato da ABIS INGRANAGGI,
che si impegna a continuare lo storico lavoro del grande Piero.

La cura artigianale del particolare, dove ogni singola lavorazione è studiata, preparata e realizzata con la cura per rendere ogni particolare più leggero, performante e affidabile.

Una storia che inizia alla fine degli anni 50 quando Piero Lavazza correva e vinceva con le 500 che lui stesso preparava nel garage di casa sua, fino ai giorni nostri dove le bicilindriche di Piero continuano a spopolare sulle piste ed in salita.

ABIS INGRANAGGI di Sanfrè (Cn) rileva lo storico Marchio e continua la tradizione d’eccellenza nelle proprie officine attrezzate e all’avanguardia per qualsiasi tipo di lavorazione meccanica.

Come le grandi aziende, quelle che lasciano il segno nella storia,
lavazza-tecno-logo nasce dalla passione.

La passione di Piero Lavazza, bancario per studi e professione, motorista per cromosomi, che un giorno decide che partita doppia e listino cambi non fanno per lui.
Era il 1959, Piero Lavazza concretizza le sue prime esperienze motoristiche lavorando su un kart: passione pura.
Come passione pura è l’apertura dell’officina elaborazioni Drag, in via Tripoli 157 a Torino nel 1968, che avrebbe dovuto essere la valvola di sfogo delle voglie di velocità di un tranquillo impiegato.
Invece fu l’inizio di un’avventura tuttora in corso, che ha portato nell’arco degli anni Piero Lavazza a costruire un’azienda vera e propria, una struttura all’avanguardia che fornisce a terzi progettazione, costruzione e montaggio di parti motoristiche per motori da competizione.

Cherasco, in provincia di Cuneo, non è stata scelta solo per la sua bucolica bellezza, ma per la sua posizione logistica facilmente raggiungibile: il casello di Marene dell’autostrada Torino-Savona è a meno di 10 chilometri, quello di Asti Est, Torino/Piacenza, è a 40 Km.
Quella che era una vecchia trattoria è diventato un centro ricerche in cui operano dipendenti specializzati, inserito all’interno di luminose sale specifiche dedicate al montaggio motori, rettifica alberi a cammes, tornitura e fresatura, che occupano 4.000 metri quadrati di cui 1.000 coperti, che diventeranno 8.000 (3.000 coperti) quando verrà completata la ristrutturazione dell’antica costruzione, che manterrà però inalterato il suo aspetto di vecchio cascinale delle Langhe.

Dove un tempo nascevano piatti e vini prelibati, oggi si costruiscono motori competitivi che rinnovano quotidianamente la storia di successi fatta di oltre 1.000 vittorie e decine di campionati vinti, lo storico Marchio ha reinvestito gran parte degli utili in ricerche tecnologiche e nell’aggiornamento degli impianti che comprendono una sala prova, dotata di due banchi dinamometrici, un ufficio tecnico con stazioni Cad-Cam.
Tutto ciò per far sì che il motto “elaborare motori vincenti con passione”, funzioni anche domani, sempre seguendo gli insegnamenti di Piero Lavazza.

Lavazza Tecno

Da oltre 45 anni progetta e costruisce parti meccaniche per motori e trasmissioni per vetture FIAT 500 da competizione storiche e stradali

LAVAZZA TECNO:

LE NOSTRE LAVORAZIONI

COMPLESSIVO KIT 5 MARCE SINCRONIZZATO PER FIAT 500 F-L-R

KIT 3°/4° CORTA INNESTI FRONTALI 1 Z 12 E RETRO

KIT 3°/4° CORTA SINCRONIZZATO 1 Z 12 E RETRO

KIT COMPLETO SEMIASSI IN ACCIAIO AD ALTA RESISTENZA PER FIAT 500 F-L-R

KIT PULEGGIA POLI-V DA CORSA PER FIAT 500 F-L-R

KIT PULEGGIA CON CINGHIA POLY-V D.100 RAPPORTO 1:1,75

VENTOLA DA CORSA RINFORZATA PER FIAT 500 F-L-R

VENTOLA NUOVA STRADALE RINFORZATA PER FIAT 500 F-L-R

ALBERO A CAMME GIARDINIERA

ALBERI A CAMME PER FIAT 500

SUPPORTO DI BANCO ANTERIORE IN ACCIAIO LATO DISTRIBUZIONE STD

CILINDRI PER FIAT 500

PIASTRE SOTTOCILINDRO DI VARIE MISURE

VOLANI IN ACCIAIO VARIE MISURE

COPPA OLIO in due pezzi da litri 5,5 per fiat 500

TESTATA 

lavazza-tecno-logo

TESTATA LAVAZZA TECNO COMPLETA DI COLLETTORE DI ASPIRAZIONE.
PRODOTTO RESISTENTE E DI OTTIMA QUALITÀ.
100% MADE IN ITALY

IL PRIMO AMORE NON SI SCORDA MAI

Benvenuti nel luogo dove la Passione nasce proprio su una “Fiat 500”.
Che il primo amore non si scorda mai me ne sono reso conto negli anni che seguirono.
Quanti Motori, quanti modelli sono passati nelle mie mani.
Quante gioie e quanti dolori vissuti con pari intensità.
Ma Lei, la piccola bicilindrica, non ha avuto rivali coi quali competere per difendere lo spazio conquistato nel mio cuore.
Ancora oggi quando mi avvicino al suo motore provo quella sensazione di eccitamento che provavo agli esordi.

Piero Lavazza